ELEZIONI COMUNALI PIACENZA 2012
  • » News
  • » Andrea Paparo su anziani e equità
Andrea Paparo su anziani e equità
conferenza stampa al Point di Corso Vittorio Emanuele
Andrea Paparo su anziani e equità
Anche gli anziani non sono tutti uguali, per questo se il premier Monti venisse a Piacenza il biglietto del bus lo dovrebbe pagare e obliterare. Questo è il concetto di Andrea Paparo, espresso nei confronti di chi vuole far passare la tesi secondo la quale nel suo programma è previsto il bus a pagamento per tutti gli anziani. "Al contrario - ha sostenuto Paparo nella conferenza stampa svolta nel point di Corso Vittorio Emanuele - il tema circa la tutela degli anziani è nel nostro programma ai primi posti".
La cancellazione dei consigli circoscrizionali, ha sostenuto Paparo, non significherà una riduzione dei servizi nei quartieri, bensì una loro riqualificazione, poiché continueranno ad essere svolti dagli anziani tutte le attività socialmente utili, nella continuazione della meritevole e preziosa opera di volontariato. Questo è quanto il candidato del centrodestra alle prossime elezioni comunali di Piacenza del 6 e 7 maggio ha voluto precisare nell`incontro con i media.
La messa a fuoco e il confezionamento del progetto più sostenibile e condivisibile in questo senso è già al vaglio di tecnici, allo scopo di valutare ed applicare quelle norme che possano consentire la giusta equità nell`amministrazione della città. Proprio questi sono i punti sui quali Paparo si è soffermato, equità e anziani, aspetti che meritano un`attenta analisi.
"Sono un vero patrimonio della società gli anziani, spesso impegnati nello svolgimento di attività importanti nella fruibilità della città, sotto tanti aspetti", precisa Paparo. Nell`elenco evidenzia i servizi di reception nei musei e biblioteche, la manutenzione del verde, la consegna dei pasti a domicilio, l`assistenza ai ricoverati e tant`altro e precisa che "il fondo per la non autosufficienza, di competenza regionale, è stato tagliato di un milione di euro, ci sono in attesa tanti bisognosi di servizio domiciliare comunale e di assegni di cura, per cui la situazione va affrontata con serietà e competenza.
Stiamo lavorando per questo, a favore degli anziani, nel segno dell`equità, laddove sostegni economici vano di pari passo con assistenza di carattere psicologico.
Questo è il nostro impegno - conclude Paparo - questa è una nostra priorità".

Roberto Rossi



Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK